Johnson srl Johnson srl

Gio Pomodoro

Marchigiano del pesarese ha svolto la sua attività artistica a Milano. Le prime apparizioni di sue opere sono legate alla Biennale di Venezia del 1956 e alle mostre del gruppo ‘Continuità’. Dallo studio dei ‘segni’ passa alle ‘superfici in tensione’, esposte per la prima volta nel 1951 alla Galerie Internationale di Parigi, dove dieci anni dopo ha tenuto una importante mostra personale. Negli anni Sessanta seguono esposizioni all’estero, in Svizzera, a Bruxelles, alla Tate Gallery di Londra, poi al Louisiana Museum di Copenhagen, Dopo viaggi negli Stati Uniti, nel 1971 ha esposto alla Martha Jackson Gallery di New York nel 1971. Negli anni Settanta e Ottanta sono seguite importanti esposizioni  e progetti  di sculture architettoniche in Italia, dove viene nuovamente invitato alla Biennale di Venezia. Alla sua produzione medaglistica Johnson ha contribuito in particolare tra il 1980 ed il 1995.

Una passione che guarda al futuro..
Come nasce una medaglia